tremilachilometri a mano

“Tremilachilometri – a mano” è un incontro: un incontro tra la vita di tutti i giorni e la sete di esplorazione, viaggio, e territori del fotografo Andrea Aschedamini; un incontro tra due persone che guardano lo stesso paesaggio e lo descrivono ognuno nel modo che meglio conosce. Tremilachilometri a mano è un’idea nata durante un viaggio in British Columbia, Canada e rappresenta un modo personale e condiviso per raccontare “tremilachilometri” percorsi per lavoro sulle strade milanesi, e “tremilachilometri” percorsi nelle settimane canadesi tra praterie, parchi nazionali, ghiacciai, colline e vigneti della wine country, vallate selvagge e sconosciute in Europa.

È qui il trait d’union con lo scrittore giornalista Davide Sapienza: due amici in viaggio, uno con la macchina fotografica, l’altro con la penna, ma entrambe “con le mani”, hanno realizzato un volume unico negli intenti, nei contenuti e nella realizzazione.

L’idea. Andrea e Davide volevano trasmettere il senso che crea la sospensione del tempo e dello spazio dove si trova ciò che sta tra il quotidiano e l’avventura che ognuno sogna lontano dalla quotidianità. La realizzazione è giocata sullo stesso terreno, e per questo Aschedamini ha messo in bianconero i chilometri milanesi e a colori quelli canadesi, mentre Sapienza ha posato impronte di parole – a mano, con la penna – un racconto che di continuo va e viene come accade a ognuno di noi. 

E poi: chi non ha percorso “tremilachilometri” a mano, con il proprio lavoro e la propria vita?

finito di stampare nel mese di dicembre 2008 su carta Gardamatt Art presso la Litografia Solari srl di Peschiera Borromeo (MI) - printed in Italy

formato 14x21 cm, stampa 4+4+vernice offset, pagine 120+copertina, brossura cartonata

concept: Andrea Aschedamini 

© immagini: Andrea Aschedamini
© testi: Davide Sapienza